Associazione genitori omosessuali entra in Forum Fonags del Miur

Pol

Roma, 26 feb. (askanews) - Famiglie Arcobaleno, l'associazione nazionale che riunisce i genitori omosessuali, entra a far parte del Fonags, il Forum nazionale delle associazioni di genitori della scuola, importante luogo d'incontro tra il Ministero dell'Istruzione, l'Amministrazione e l'associazionismo. Il decreto di accreditamento è stato firmato la scorsa settimana e sancisce a tutti gli effetti l'ingresso di Famiglie Arcobaleno in quello che è l'organo ufficiale che garantisce la consultazione delle famiglie sulle problematiche scolastiche, un luogo reale e concreto per il coinvolgimento dei genitori nella vita scolastica, investendoli così nella corresponsabilità educativa.

Soddisfazione per il risultato che non esita a definire "storico", il presidente di FA, Gianfranco Goretti. "Si tratta di un traguardo - commenta - che da tempo ci eravamo prefissati di raggiungere perché abbiamo sempre ritenuto fondamentale portare anche la nostra voce e i bisogni delle nostre famiglie all'interno del forum e, tramite questo, direttamente al Ministero dell'Istruzione".

Sul sito ufficiale del Fonags, attualmente, risultano far parte del Forum Agedo - Associazione genitori di omosessuali, Care - Coordinamento delle associazioni familiari adottive e affidatarie in rete, Age - Associazione italiana genitori, Agesc - Associazione genitori scuole cattoliche, Cgd - Coordinamento democratico genitori, Faes - Associazione famiglia e scuola e Moige - Movimento italiano genitori.

"In questo importante tavolo di associazioni - conclude Goretti - non mancheremo di difendere l'idea di una scuola pubblica, laica, inclusiva e rispettosa di tutte le minoranze".

Accreditata da pochi giorni, Famiglie Arcobaleno ha già partecipato lunedì 24 scorso alla prima riunione convocata d'urgenza a Roma dalla ministra dell'Istruzione, Lucia Azzolina, per affrontare la questione dell'epidemia del Coronavirus.