Associazione Italia-Cile: solidarietà ad ambasciata cilena colpita

Sim

Roma, 31 ott. (askanews) - L'Associazione Commerciale Italia Cile, attiva da anni nel consolidare le relazioni commerciali e imprenditoriali tra i due Paesi, esprime viva preoccupazione per la situazione di crisi che interessa il partner latinoamericano. "Siamo preoccupati, addolorati e tristi per le notizie che giungono da Santiago. Da parte nostra possiamo testimoniare della volontà del tessuto imprenditoriale italiano di continuare a investire in un Paese tanto produttivo, dinamico e moderno quanto impegnato, auspicabilmente in modo più incisivo, nella ricerca di una maggiore coesione sociale", ha dichiarato in un comunicato il presidente dell'Acic, l'avvocato Massimiliano Sammarco.

"Abbiamo espresso all'ambasciatore del Cile a Roma, Sergio Romero, la nostra solidarietà per il vile atto vandalico con cui ignoti, questa notte, hanno imbrattato la facciata dell'ambasciata in viale Parioli. Siamo a disposizione dei nostri connazionali che investono in Cile per tutte le esigenze di informazione e assistenza di cui possono aver bisogno in questa delicata fase di transizione e riassestamento, ricordando a tutti come la repubblica cilena rimanga un esemplare faro di democrazia in America Latina, anche in virtù degli anticorpi che ha sviluppato per il suo passato. Con questo nostro abbraccio ideale alle sue istituzioni democratiche, il Cile tornerà più grande di prima", ha concluso Massimiliano Sammarco.