Assolombarda: a settembre caccia al tesoro dedicata a Leonardo

Lzp

Milano, 28 ago. (askanews) - Spirito di squadra e collaborazione, creatività e strategia, problem solving e organizzazione: sono questi gli elementi indispensabili per partecipare a StraVinci!, la caccia al tesoro organizzata da Assolombarda, in partnership con Radio Italia e il sostegno di Umana e Intesa Sanpaolo, alla conquista dei luoghi milanesi, per conoscere le storie delle imprese e delle intuizioni che hanno reso il capoluogo lombardo la città all'avanguardia e innovativa che conosciamo oggi. L'appuntamento è in programma il 13 settembre, presso Palazzo Gio Ponti, sede di Assolombarda. Alle ore 18.30 Carlo Bonomi, presidente di Assolombarda, darà il via alla grande caccia al tesoro cittadina che interesserà fino a 150 tappe in tutta la città.

StraVinci! rientra tra le iniziative di "Genio e Impresa", il progetto che Assolombarda, in collaborazione con Regione Lombardia e il Consiglio regionale della Lombardia, dedica a Leonardo da Vinci. La manifestazione, inserita tra gli eventi del Comune di Milano e di Regione Lombardia per le celebrazioni dell'anno leonardiano, intende valorizzare il territorio come "Fabbrica di innovazione" e le storie delle sue eccellenze imprenditoriali, nate dall'incontro tra genio creativo e il coraggio di chi fa impresa.

"Con StraVinci! vogliamo condividere con la città un momento di svago e insieme di conoscenza, attraverso un grande gioco urbano in cui il patrimonio di innovazione della città è il vero protagonista - ha dichiarato Carlo Bonomi, presidente di Assolombarda -. Un percorso ideato per scoprire le intuizioni che hanno reso Milano la città brillante che conosciamo oggi, sotto l'ala del genio più rivoluzionario di tutti i tempi: Leonardo da Vinci. Un'eredità che ritroviamo in tante storie di innovazione delle nostre imprese".

Le squadre, composte da un minimo di 8 fino a un massimo di 10 persone, saranno libere di muoversi come preferiscono: a piedi, in bici, in metropolitana. Prima di iniziare, ai giocatori verrà consegnato un kit contenente un libretto con le istruzioni di gioco, il luogo della prima tappa da raggiungere, l'elenco di tutte le location cittadine tra cui sarà possibile spostarsi e le missioni da portare a termine per ottenere punti. L'ordine delle tappe successive e il numero di quelle da raggiungere saranno decisi liberamente dalle singole squadre: più punti saranno collezionati, più alta sarà la loro posizione in classifica. In alcune di queste, dei "Leonardo da Vinci" in persona saranno indispensabili per portare a termine le prove.

Per le prove extra, i giocatori dovranno essere pronti a scattare foto, realizzare video, interagire coi passanti, costruire oggetti e scoprire ogni genere di curiosità dedicata a Leonardo e alle imprese milanesi. Al termine della caccia una grande festa con deejay set di Radio Italia attenderà tutti i partecipanti al Parco Indro Montanelli.