Assumono alcol e droga: muore 25enne, grave padre che dedicò libro sul tema

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
Busto Arsizio, Varese / Italy - 05 05 2020: The presence at MalpensaFiere, for the swab procedure. Check positivity or negativity at Covid-19. The garrison is managed by the ATS and Croce Rossa Italia
Busto Arsizio, Varese / Italy - 05 05 2020: The presence at MalpensaFiere, for the swab procedure. Check positivity or negativity at Covid-19. The garrison is managed by the ATS and Croce Rossa Italia

Sono stati soccorsi insieme, padre e figlio, in strada, nella tarda serata di sabato a Lido di Camaiore, in Versilia. Per il giovane, 25 anni, arrivato appena il giorno prima da Torino dove viveva, non c'è stato però nulla da fare. Il padre, 54 anni, è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale.

Stando ai riscontri medici, secondo quanto riportato da Ansa, per entrambi è stato ipotizzato un malore dovuto all'assunzione di sostanze stupefacenti, forse mischiate ad alcool. A perdere la vita è Samuele Ventrella, il padre Gerardo lotta invece per la vita. L’uomo, 13 anni fa, aveva scritto il libro “Il mio quartiere” nel quale raccontava, rivolgendosi proprio al figlio, la sua dipendenza dalla droga e di come ne era uscito, invitando a non cadere nel baratro e volendo dare un messaggio di speranza.

VIDEO - Martellate alle fontane: ecco come il sindaco di Pescara combatte contro gli spacciatori

Secondo le prime ricostruzioni degli investigatori padre e figlio avrebbero trascorso il sabato sera a casa insieme ad un altro parente. Nel corso della serata padre e figlio avrebbero deciso di allontanarsi dall’abitazione, lasciando a casa il parente, e poco dopo le 23.30 è intervenuto il 118 in via Don Minzoni per soccorrere entrambi. Sul posto sono arrivati l'auto medica e un'ambulanza.

Il giovane, già in arresto cardiaco, è stato rianimato e trasportato all'Opa di Massa dove però è deceduto nella notte. Il padre è stato trasferito all'ospedale Versilia, in codice rosso. Gli inquirenti stanno cercando di capire chi possa aver fornito lo stupefacente.