All’asta il testo di “Lay, Lady, Lay” scritto a mano da Bob Dylan

·1 minuto per la lettura
featured 1372528
featured 1372528

Roma, 8 giu. (askanews) – Il testo scritto a mano da Bob Dylan con la prima versione dell’iconica canzone “Lay, Lady, Lay” va all’asta a Los Angeles da Julien’s Auctions.

Un pezzo cult per tutti gli appassionati del cantante, compositore, musicista, scrittore e poeta che da poco ha compiuto 80 anni, e stimato circa 700.000 dollari ma che potrebbe essere venduto per oltre 1 milione di dollari. Il testo risale al 1969, si tratta di una bozza di lavoro con annotazioni per le parole della canzone e per gli accordi. “È una grande rappresentazione della cultura pop americana. In tutto il mondo la gente conosce e ama Bob Dylan e si sa, festeggia 80 anni e va ancora, è ancora importante e ancora altamente collezionabile – ha spiegato – Martin Nolan, direttore esecutivo di Julien’s Auction. Ed è questo che la gente cerca, i pezzi rari come questo di Lay Lady, Lay, una canzone così famosa che Bob Dylan ci ha regalato”.

“Se paghi da 500 a 700.000, che è il prezzo indicativo, negli anni a venire è molto probabile che questo pezzo aumenterà di valore, e chi lo possiede oggi lo venderà per molto di più tra 5, 10 anni. E onestamente, sapete, sentiamo molto parlare di criptovalute e Bitcoin e NFT e tutto il resto. Questo è un bene tangibile, questo è reale, nelle mani di Bob Dylan, questo è davvero arte”.

Non solo Dylan, altre migliaia di oggetti legati alla musica saranno messi in vendita, tra cui una chitarra di Prince e un disegno di Kurt Cobain.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli