Asta record per le Nike del 1972

webinfo@adnkronos.com
Un raro paio di scarpe da ginnastica Nike, progettate dal co-fondatore del gigante dello sportswear Bill Bowerman, è stato venduto per una cifra record di 437.500 dollari durante un'asta svoltasi da Sotheby's, a New York, che comprendeva altri 100 lotti, dall'Adidas all'Air Jordans. Il precedente primato per un paio di sneakers era detenuto da un paio di Converse indossate da Micheal Jordan durante la finale olimpica di basket del 1984, acquistate nel 2017 per 190.373 dollari. Ad aggiudicarsi le Nike Waffle Racing Flat Moon del 1972 è stato il collezionista canadese Miles Nadal che ha pagato quasi tre volte la stima iniziale di prevendita di 160mila dollari. Una settimana fa, Nadal aveva acquistato altri 99 paia di sneakers rare per 850mila dollari, durante una vendita privata. Le Nike Waffle Moon sono state progettate da Bowerman per i corridori delle Olimpiadi del 1972. Quello venduto è uno delle 12 paia realizzate a mano e si ritiene che sia l'unico a non essere stato indossato. Noah Wunsch, responsabile globale dell'e-commerce di Sotheby, ha affermato che Bowerman ha usato delle piastre per Waffle rubate alla moglie per realizzare la suola. Il nuovo proprietario delle scarpe, Nadal - che ha fondato una società di investimento, Peerage Capital - ha dichiarato di essere entusiasta del suo acquisto, definendo la Moon Shoe un "vero e proprio manufatto storico che racconta la storia dello sport e della cultura pop" e annunciando l'intenzione di mostrare la collezione nel suo museo privato, il Dare to Dream Automobile Museum di Toronto. La 'collezione' di Nadal include anche due paia di Nike Mags, le scarpe rese famose in 'Ritorno al futuro-Parte 2' del 1989 perché dotate di allacciatura automatica, una tecnologia che la società non ha immesso nel mercato fino a quasi tre decenni dopo.  Un'altra stella dell'asta è stato un paio di Jeter Air Jordan 11, creata per commemorare il ritiro della stella del baseball e capitano dei New York Yankees Derek Jeter, nel 2017. Ne sono state realizzate solo cinque coppie e si stima siano state vendute per quasi 60.000 dollari.

Un raro paio di scarpe da ginnastica Nike, progettate dal co-fondatore del gigante dello sportswear Bill Bowerman, è stato venduto per una cifra record di 437.500 dollari durante un'asta svoltasi da Sotheby's, a New York, che comprendeva altri 100 lotti, dall'Adidas all'Air Jordans. Il precedente primato per un paio di sneakers era detenuto da un paio di Converse indossate da Micheal Jordan durante la finale olimpica di basket del 1984, acquistate nel 2017 per 190.373 dollari. 

Ad aggiudicarsi le Nike Waffle Racing Flat Moon del 1972 è stato il collezionista canadese Miles Nadal che ha pagato quasi tre volte la stima iniziale di prevendita di 160mila dollari. Una settimana fa, Nadal aveva acquistato altri 99 paia di sneakers rare per 850mila dollari, durante una vendita privata. 

Le Nike Waffle Moon sono state progettate da Bowerman per i corridori delle Olimpiadi del 1972. Quello venduto è uno delle 12 paia realizzate a mano e si ritiene che sia l'unico a non essere stato indossato. Noah Wunsch, responsabile globale dell'e-commerce di Sotheby, ha affermato che Bowerman ha usato delle piastre per Waffle rubate alla moglie per realizzare la suola. 

Il nuovo proprietario delle scarpe, Nadal - che ha fondato una società di investimento, Peerage Capital - ha dichiarato di essere entusiasta del suo acquisto, definendo la Moon Shoe un "vero e proprio manufatto storico che racconta la storia dello sport e della cultura pop" e annunciando l'intenzione di mostrare la collezione nel suo museo privato, il Dare to Dream Automobile Museum di Toronto. 

La 'collezione' di Nadal include anche due paia di Nike Mags, le scarpe rese famose in 'Ritorno al futuro-Parte 2' del 1989 perché dotate di allacciatura automatica, una tecnologia che la società non ha immesso nel mercato fino a quasi tre decenni dopo.  

Un'altra stella dell'asta è stato un paio di Jeter Air Jordan 11, creata per commemorare il ritiro della stella del baseball e capitano dei New York Yankees Derek Jeter, nel 2017. Ne sono state realizzate solo cinque coppie e si stima siano state vendute per quasi 60.000 dollari.