Asteroide Bennu, calcolata la data del possibile impatto con la Terra

·1 minuto per la lettura

L'asteroide Bennu è uno dei principali che ruota attorno al Sole, ha un diametro di circa mezzo chilometro e interessa molti astronomi. 

LEGGI ANCHE:-- Un asteroide gigante in rotta anche verso il Sole: le preoccupanti ipotesi degli scienziati. Gli effetti negativi sulla Terra

È stato studiato per due anni da una sonda Nasa, la Osiris-rex, che intorno al 24 settembre 2023 tornerà sulla Terra con alcuni dei suoi frammenti.

Proprio grazie ai dati ricavati dalla sonda, la nasa è riuscita a tracciare il percorso che l'asteroide percorrerà in futuro e calcolare alcune date. Sono due i momenti principali che potrebbero portare l'asteroide verso una potenziale collisione con la Terra.

La prima data è il 2300, quando le probabilità che Bennu incontri la Terra saranno 1 su 1.750, la seconda è il 24 settembre 2182: le probabilità saranno 1 su 2.700.

È evidente che i numeri indicano che le probabilità che Bennu colpisca la Terra sono basse, tuttavia rimane uno degli asteroidi più pericolosi del nostro Sistema Solare.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli