Asti, cade ultraleggero: feriti due operatori Rai e bimba di 4 anni

Asti, 8 set. (LaPresse) - Un aereo ultraleggero con tre persone a bordo è precipitato questa sera a Montiglio d'Asti. Una bambina di 4 anni è stata trasportata in condizioni critiche all'ospedale Regina Margherita di Torino, il papà della piccola, un uomo di 43 anni, e un altro adulto sono invece stati portati al Cto del capoluogo torinese con un codice di media gravità. Sul posto è intervenuto il 118 con due elicotteri.

I due adulti rimasti feriti nell'incidente sono Maurizio Sarluca, 43 anni, padre della piccola Gaia, ricoverata al Regina Margherita di Torino e Alberto Bologna, 50 anni. I due sono operatori video della sede torinese della Rai e durante il volo avrebbero dovuto effettuare alcune riprese. L'ultraleggero, guidato da Bologna, era partito dall'aviosuperficie di Mazzé, piccolo comune del Canavese ed era atterrato poi in frazione Carboneri. Qui sono saliti a bordo Sarluca e la bambina. In fase di decollo l'aereo è precipitato, schiantandosi sulla collina. Per liberare i due adulti è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco. Il velivolo, dopo l'impatto, non si è incendiato. Al momento non si conosce ancora la causa dell'incidente, che dovrà essere determinata dalla perizia. Sul posto anche i carabinieri di Asti.

Ricerca

Le notizie del giorno