Asti, esploso ordigno vicino a tribunale

webinfo@adnkronos.com

Un ordigno rudimentale è esploso nella notte ad Asti nei pressi dell’Archivio di Stato e poco distante dalla sede del tribunale. Non ci sono danni alle persone ma solo lievi danneggiamenti al sedime stradale. Sul posto la polizia che sta conducendo le indagini insieme ad agenti della Digos. A quanto si apprende sul posto sarebbe stato trovato un cartello di minacce nei confronti di alcuni magistrati.  

Ferma condanna del sindaco di Asti, Maurizio Rasero, per l’ordigno rudimentale esploso questa notte dopo le due nei pressi dell’archivio di Stato, a poca distanza dal tribunale. "E' un fatto anomalo e isolato ma grave. Esprimo ferma condanna per il gesto e massima solidarietà ai magistrati indicati nel cartello ritrovato sul posto. Ho fiducia che le indagini facciano luce al più presto sull’episodio", commenta Rasero all’Adnkronos.