Astori, la compagna rompe il silenzio: "Notizie avventate aumento il dolore"

·1 minuto per la lettura
Francesca Fioretti Davide Astori
Francesca Fioretti Davide Astori

Francesca Fioretti ha scritto un lungo post via social facendo sapere di trovare inaccettabili le notizie che sarebbero state riportate in merito alle perizie e al processo (ancora in corso) sulla scomparsa del suo compagno, Davide Astori, stroncato da un problema cardiaco il 4 marzo 2018.

Francesca Fioretti: la morte di Astori

Dopo la scomparsa di Davide Astori è stato istituito un processo che dovrà stabilire se la morte del capitano della Fiorentina poteva essere evitata. Francesca Fioretti, sua storica compagna e madre della sua unica figlia, finora ha preferito non parlare pubblicamente della tragedia che ha sconvolto la sua vita, ma per la prima volta ha deciso di rompere il silenzio proprio in merito al processo e alle notizie parziali e fuorvianti che sarebbero emerse sui giornali: “Resto stupita da questo passo così avventato e dal fatto che venga fornita un’interpretazione parziale e contraddittoria di una perizia medica che rappresenta a ogni modo solo una di quelle di cui dispone la magistratura. Il processo in corso serve ad arrivare a una verità, che non sarà consolatoria in ogni caso: l’idea che la morte di Davide potesse essere evitata aumenta persino il dolore”, ha scritto via social la modella, affermando che sarà presente alla prossima udienza confidando nel lavoro della giustizia.

Il processo dovrà stabilire se il problema cardiaco di cui il calciatore soffriva poteva essere rilevato, scongiurando così la sua prematura e improvvisa dipartita. Il mondo del calcio è rimasto sconvolto dalla morte di Astori, che aveva solamente 31 anni.