AstraZeneca, Australia sospende vaccino per under 50

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

Vaccino AstraZeneca, le autorità australiane hanno deciso di sospendere la somministrazione per le persone di età inferiore ai 50 anni per i rischi di trombosi, sottolineando comunque che i benefici contro il coronavirus sono superiori ai rischi. Nell'annunciarlo, il primo ministro Scott Morrison ha detto ai giornalisti di Canberra che il governo australiano aveva preso le "precauzioni necessarie" e ha agito in base al "miglior consiglio medico", sebbene la decisione sia stata una delle "battute d'arresto strazianti" nel percorso australiano contro il Covid-19.

Finora in Australia sono state somministrate 400mila dosi del vaccino prodotto da AstraZeneca e dall'Università di Oxford. Lo stop di AstraZeneca rallenta la campagna vaccinale in Australia, che non riuscirà a rispettare l'obiettivo che si era prefissato di vaccinare quattro milioni di persone entro aprile.