AstraZeneca e trombosi, in Liguria lotto sospeso in via cautelativa

·1 minuto per la lettura

Dopo i rari casi di trombosi successivi alla somministrazione del vaccino AstraZenca, l'azienda sanitaria della Liguria Alisa, in via cautelativa, "ha dato indicazioni a tutte le sedi vaccinali di sospendere, fino a nuova indicazione, la somministrazione del lotto ABX1506, se presente". E' quanto viene comunicato in una nota diffusa dall'ente.

"È in corso la ricognizione per verificare eventuali giacenze del lotto in questione nelle sedi di vaccinazione della Liguria", informa Alisa. "Appena ricevuta la segnalazione delle due reazioni avverse, che riguardano le due giovani donne attualmente ricoverate al Policlinico San Martino, si è attivata la rete di farmacovigilanza e sono state inviate tempestivamente all'agenzia italiana del farmaco Aifa le segnalazioni; il lotto interessato è stato quindi sospeso in via precauzionale".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli