AstraZeneca, l’Ema scioglie i dubbi: “Vaccino sicuro ed efficace”

·1 minuto per la lettura
featured 1248040
featured 1248040

Amsterdam, 18 mar. (askanews) – “Il vaccino AstraZeneca è sicuro ed efficace”, sono queste le conclusioni a cui è giunta la commissione di farmacovigilanza dell’Ema, l’Agenzia europea per i medicinali chiamata a investigare sui presunti casi di tromboembolie che hanno portato alla morte di alcuni pazienti in diversi Paesi europei, dopo aver ricevuto la vaccinazione con il siero immunizzante contro il Covid-19 di AstraZeneca.

“Il comitato ha verificato che non ci sono evidenze per poter associare l’uso del vaccino a un incremento degli eventi di tromboembolie che, anzi, sono inferiori ai casi registrati nei non vaccinati – ha chiarito la direttrice dell’Ema, Emer Cook – il vaccino è efficace contro il Covid-19, i vantaggi sono superiori ai rischi. In ogni caso non possiamo negare che ci siano stati degli eventi avversi per cui continueremo la vigilanza per capire se possano esserci delle relazioni tra l’uso del farmaco e le tromboembolie”.

Al momento, ha aggiunto Cook, ci sono 4 vaccini autorizzati in Europa (Pfizer, Moderna, AstraZeneca e Johnson&Johnson) e verranno verificati i possibili casi di tromboembolie legati anche ai vaccini diversi da AstraZeneca, per avere un quadro più completo.

L’Ema, però, in attesa di ulteriori studi, ha comunque raccomandato d’includere le trombosi fra i possibili effetti collaterali elencati nella scheda del farmaco e di informare i pazienti di questa possibilità, per quanto appaia al momento assai rara.