AstraZeneca e trombosi, Lazio sospende vaccinazioni 18-30 anni

·1 minuto per la lettura

Il Lazio sospende la vaccinazione con AstraZeneca per gli over 18 prenotati per l''open week' organizzato dalla Regione. Lo ha annunciato l'assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D'Amato. La decisione arriva dopo gli ultimi casi di trombosi successivi alla somministrazione del vaccino in Italia. "Ieri sera abbiamo sospeso le prenotazioni e gli appuntamenti dei cittadini della fascia 18-30 anni che hanno prenotato la somministrazione della prima dose con AstraZeneca durante l'open week verranno riprogrammati con altri vaccini", ha detto durante la conferenza stampa di presentazione del nuovo sistema di prenotazione dei medici di medicina generale.

"Attendiamo le prossimi decisioni che noi auspichiamo chiare, rapide e inequivocabili da parte del Cts e del ministero circa le modalità di utilizzo e le fasce d'età del vaccino AstraZeneca. E' importante soprattutto per quanto riguarda il richiamo che avrà influenza sulla numerosità delle secondo dosi - ha aggiunto - E' un passaggio importante che spero venga risolto".