AstraZeneca, Ue ribadisce: "Ancora nessuna decisione su causa"

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

Una decisione sulla causa che potrebbe essere intentata dalla Commissione europea contro AstraZeneca "in questo momento non è stata presa". Così il portavoce capo della Commissione Europea Eric Mamer, durante il briefing con la stampa a Bruxelles.

Oggi, conferma il portavoce Salute Stefan de Keersmaecker, è però in agenda una riunione dello Steering Committee, il comitato direttivo che riunisce Commissione e Stati membri e che prende le decisioni operative in materia di vaccini, che potrebbe decidere di procedere.

Se la Commissione, firmataria dell'accordo di acquisto anticipato con la multinazionale anglosvedese, deciderà di fare causa, è probabile che gli Stati membri, che hanno firmato gli 'order form', i contratti derivati dall'accordo in cui si dettagliano consegne e tempi, si costituiscano in giudizio insieme all'esecutivo comunitario, per beneficiare delle decisioni che il giudice potrebbe prendere, come ad esempio il sequestro delle dosi e la loro consegna coatta.