AstraZeneca, vaccino Covid-19 efficace al 74% in ampio studio negli Usa

·1 minuto per la lettura
Una fiala etichettata "Vaccino contro la malattia da coronavirus AstraZeneca (Covid-19)" posta sulla bandiera della Ue

CHICAGO (Reuters) - Il vaccino di AstraZeneca contro il Covid-19 ha dimostrato un'efficacia del 74% nel prevenire la malattia sintomatica, dato che sale all'83,5% nelle persone dai 65 anni in su, secondo i tanto attesi risultati dello studio clinico statunitense pubblicato ieri dall'azienda.

L'efficacia complessiva del 74% è inferiore alla cifra provvisoria del 79% riportata dal produttore farmaceutico britannico a marzo, un risultato che AstraZeneca ha rivisto giorni dopo al 76% dopo che funzionari della sanità, in un intervento pubblico piuttosto inconsueto, hanno sottolineato che quel numero si basava su "informazioni non aggiornate".

I dati si riferiscono alla sperimentazione su più di 26.000 volontari negli Stati Uniti, in Cile e in Perù, che hanno ricevuto due dosi del vaccino a distanza di circa un mese l'una dall'altra.

I risultati sono stati pubblicati sul New England Journal of Medicine.

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, alice.schillaci@thomsonreuters.com, +48587696614)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli