Atalanta travolgente, 5-2 allo Spezia

·2 minuto per la lettura

BERGAMO (ITALPRESS) - L'Atalanta torna a conquistare tre punti davanti al proprio pubblico dopo due mesi di astinenza. Un successo importante che, almeno per un giorno, proietta i nerazzurri al terzo posto e a quota 25, a pari punti con l'Inter. Settima vittoria stagionale per la squadra di Gian Piero Gasperini, contro lo Spezia finisce 5-2: decisive le reti di Zapata, Muriel, Malinovsky e la doppietta di Mario Pasalic. Inutile il gol in apertura di Nzola su errore di Musso (il numero 18 dei liguri ha messo a segno una doppietta in pieno recupero), alla fine gli orobici fanno festa: ottavo ko per la squadra di Thiago Motta, ferma a quota 11 punti e in 16^ posizione.

L'approccio dell'Atalanta è quello giusto, gli uomini di Gasperini iniziano a gestire il possesso del pallone sin dai primi minuti di gioco. A passare in vantaggio è però lo Spezia che sfrutta una disattenzione dei nerazzurri: Verde si accentra e calcia dal limite, Musso interviene ma nel respingere il pallone viene ostacolato dalla traversa, sulla respinta Nzola da dentro l'area non sbaglia. La reazione immediata è di Pasalic, abile a sfruttare il filtrante rasoterra di Zappacosta dalla corsia destra. Gli orobici prendono campo e sul finire del primo tempo Maehle si procura un calcio di rigore per un fallo di mano di Sala. Prima Zapata sbaglia, poi il direttore di gara fa ripetere il tiro dagli 11 metri: il colombiano questa volta non sbaglia. Dopo soli tre minuti Pasalic segna il 3-1 su assist del numero 91. A 10' dal termine Maggiore spaventa il Gewiss Stadium con una conclusione a giro che esce di pochissimo. La gara viene chiusa da Muriel al 38' della ripresa: il numero 9 serve Pasalic, il croato gli ridà il pallone e il colombiano di prima intenzione segna la quarta rete con la complicità di Provedel. Nel finale esulta anche Malinovskyi, sempre su un errore del portiere dei liguri, poi la rete di Nzola per il 5-2 finale. Festa grande per l'Atalanta dopo la sosta, ora i nerazzurri sfideranno lo Young Boys nella quinta giornata di Champions League.

(ITALPRESS).

pia/ari/gm/red

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli