Atlantia, bocciata in assemblea estensione progetto spinoff Aspi

·1 minuto per la lettura
Il logo di Atlantia presso la sede centrale di Roma

MILANO (Reuters) - Nell'assemblea degli azionisti di Atlantia non è passata la proposta di estendere a fine luglio il termine del progetto di scissione di Autostrade per l'Italia.

Di conseguenza, spiega una nota, se non arriveranno offerte entro il 31 marzo per la partecipazione complessiva che Atlantia verrebbe a detenere in Aspi ai sensi del progetto di spinoff, la scissione sarà interrotta e l'operazione di cui è parte non si perfezionerà.

La delibera sullo spinoff, con il 51,08% dei voti a favore e il 48,06% contrari, non ha raggiunto il quorum necessario nelle assemblee straordinarie.

Nei giorni scorsi con due note separate, sia Edizione, holding della famiglia Benetton, sia Fondazione Crt, azionisti forti del gruppo Atlantia, hanno detto di ritenere più opportuno procedere con l'unica operazione espressa dal mercato, ovvero quella in via di definizione da parte del consorzio guidato da Cdp per l'88% di Autostrade.

(Andrea Mandalà, in redazione a Milano Sabina Suzzi)