Atlantia, Tci propone spin-off Aspi per tutelare soci minoranza - stampa

·1 minuto per la lettura
Il logo di Atlantia fuori dalla loro sede

ROMA (Reuters) - Il fondo Tci, azionista di Atlantia con il 10% circa, consiglia di rifiutare la proposta di acquisto dell'88% di Aspi in mano alla holding dei Benetton da parte della cordata Cdp e propone una soluzione alternativa.

In una intervista al Corriere della Sera, il partner del fondo Jonathan Amouyal suggerisce in alternativa "una struttura dell'operazione in cui la partecipazione in Aspi viene scissa con contestuale cessione a Cdp della parte riferibile ai Benetton, lasciando nel capitale di Aspi i soci di minoranza che vogliono restare". Una soluzione del genere, dice, verrebbe votata al 99% dai soci nell'assemblea del 31 maggio che dovrà decidere se approvare o respingere l'offerta della cordata guidata da Cdp.

(in redazione Stefano Bernabei, Cristina Carlevaro)