Atletica: Diamond League, 7 azzurri in gara nella finale di Zurigo

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Zurigo, 5 set. – (Adnkronos) – Due giornate, trentadue diamanti da assegnare e un’ampia partecipazione azzurra tra le stelle mondiali della finale di Zurigo: la Wanda Diamond League celebra l’ultimo atto della sua stagione in una doppia sede, in piazza nel pomeriggio di mercoledì 7 (Sechseläutenplatz) e nella serata di giovedì 8 al Letzigrund, il tempio dell’atletica. La prima giornata è già decisiva per il campione olimpico ed europeo del salto in alto Gianmarco Tamberi, in gara da campione in carica della Diamond a dodici mesi dal successo del 2021: l’azzurro saluta così la propria annata, prima di partire per il viaggio di nozze insieme alla sua Chiara.

Nel day 1, nell’evento cittadino, sono impegnati anche la primatista italiana dell’asta Roberta Bruni e il pesista Nick Ponzio. Giovedì le luci dello stadio si accendono invece per il bronzo mondiale dell’alto Elena Vallortigara, che ha guadagnato la qualificazione diretta così come l’ottocentista Elena Bellò. In finale, per effetto di alcune rinunce, sono stati ammessi anche il campione olimpico della staffetta Fausto Desalu (200) e la primatista italiana dei 400hs Ayomide Folorunso. Italia anche nel pre-programme con i 400 metri di Davide Re, e va segnalata anche la presenza di Yupun Abeykoon (100) e Andy Diaz (triplo) che si allenano a Castelporziano (Roma) e indossano la maglia di club italiani.