Atletica: Jacobs, 'non mi pongo più limiti'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 6 ott. (Adnkronos) – "Non mi pongo più limiti. Non era la prima volta che potevo scendere sotto i 10". Ora andrò a lavorare per togliere centesimi importanti perché quello di Tokyo è un tempo fatto senza vento. Serve anche essere fortunati". Lo ha detto Marcell Jacobs, vincitore dell’oro nei 100 metri e nella staffetta 4×100 alle Olimpiadi di Tokyo 2020 a margine della celebrazione degli atleti delle Fiamme Oro al salone d’onore del Coni.

"A Tokyo non ho ancora realizzato quello che ho fatto: la sensazione è di aver vinto una gara importante e non una Olimpiade. Questo è positivo perché così mi posso concentrare sui prossimi obiettivi. La stagione? E' finita e riprenderà a febbraio con le gare indoor, dove proverò a dare il meglio", ha aggiunto Jacobs che sul supporto delle Fiamme Oro, ha concluso: "Sono tutto per me, mi hanno dato la possibilità' di diventare quello che sono".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli