Attacchi a Riad, Trump e Johnson evocano risposta unitaria

Coa

Roma, 18 set. (askanews) - Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump e il primo ministro britannico Boris Johnson hanno discusso oggi della necessità di una "risposta diplomatica unitaria" da parte della comunità internazionale dopo gli attacchi ai siti petroliferi in Arabia Saudita: lo ha riferito l'ufficio del premier di Londra.

Durante una conversazione telefonica, il presidente Usa e il primo ministro britannico hanno condannato gli attacchi, la cui responsabilità è stata attribuita da Washington all'Iran.

I due alleati hanno anche discusso del dossier iraniano ed hanno convenuto che "non è possibile che (Teheran) possa ottenere un'arma nucleare", si legge nella dichiarazione britannica, rilanciata dalle principali agenzie internazionali.