Attacchi a sauditi, Rohani: yemeniti stanno solo difendendosi

Mos

Roma, 16 set. (askanews) - Il presidente iraniano Hassan Rohani ha affermato oggi che gli attacchi contro le infrastrutture petrolifere rivendicate dai ribelli sciiti dello Yemen, gli Houthi, non sono altro che una difesa rispetto ai bombardamenti sauditi.

"Lo Yemen è obiettivo di bombardamenti quotidiani (...). Il popolo dello Yemen è obbligato a rispondere. Non fanno altro che difendersi", ha dichiarato Rohani ad Ankara, a margine di un summit sulla Siria con il presidente russo Vladimir Putin e il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, secondo quanto riferisce l'agenzia di stampa France Presse.