Attacco all’Aia: 3 minorenni accoltellati nella via centrale

Attacco all'Aia

Paura all’Aia, nei Paesi Bassi, dove almeno tre persone sono rimaste ferite nel corso di un attacco nella via principale dello shopping avvenuto nella prima serata di oggi, venerdì 29 novembre 2019. Tutti e tre i feriti sono minorenni e l’attentatore, che ha agito con un coltello, è ancora in fuga. La Polizia ha fermato due uomini ma ha affermato che non sarebbero a lui riconducibili.

Attacco all’Aia

Secondo le prime informazioni tutto è avvenuto nella via centrale della città, la Grote Marktstraat, molto affollata per via dei saldi in occasione del Black Friday. Un uomo armato di coltello sarebbe piombato sulla folla e avrebbe iniziato a ferire indistintamente i passanti.

Il personale dei negozi vicini alla colluttazione ha lasciato spazio alla Polizia per permettere di effettuare i controlli necessari. Uno degli agenti avrebbe affermato scioccato che ci sarebbero anche dei morti, ma l’informazione non è ancora stata confermata.

Intanto l’attentatore è fuggito e su Twitter l’account ufficiale della Polizia ha chiesto aiuto per cercarlo. Inizialmente aveva detto che si sarebbe potuto trattare di un cittadino di carnagione scura di età compresa tra 40 e 50 anni con indosso un cappotto grigio, una tuta da jogging con pantaloni neri e una sciarpa. Successivamente ha però smentito queste informazioni lasciando aperte tutte le ipotesi.

Stando alla testimonianza di una giovane italiana che si trovava nella cittadina, l’accoltellamento sarebbe avvenuto di fronte o dentro Hudson Bay a Spui. Il centro è rimasto completamente bloccato e ovunque si sono stanziati Polizia, ambulanze e pompieri. Anche lei avrebbe sentito una persona parlare di un morto, ma tutto rimane ancora incerto.

Va ricordato che solo pochi giorni prima all’Aia era stato sventato un attentato che un iracheno e un iraniano stavano preparando per l’ultimo giorno dell’anno. Si sarebbe trattato di una macchina imbottita di esplosivo su cui uno di loro si sarebbe fatto saltare in aria.

Attacco a Londra

L’episodio è accaduto a poche ore di distanza da quello verificatosi sul London Bridge di Londra per cui il bilancio è di due morti causati da un uomo armato di coltello. Lo stesso ne ha ferite altre prima di essere bloccato dai passanti e colpito a morte dalla Polizia.