Attacco bomba contro autobus a Damasco, esercito siriano colpisce roccaforti ribelli

·2 minuto per la lettura
Resti di un bus esploso a Damasco

DAMASCO/AMMAN (Reuters) - Un attacco bomba a danno di un autobus dell'esercito a Damasco ha causato la morte di almeno 14 persone, secondo quanto riportato dai media di Stato.

Si tratta del colpo più letale nella capitale siriana da diversi anni. Sempre nella mattinata di oggi un bombardamento dell'esercito siriano sulla roccaforte ribelle di Idlib, vicino al confine con la Turchia, ha portato alla morte di 11 civili, riferiscono i soccorritori.

L'attacco alla cittadina ribelle di Ariha, lanciato poco dopo il bombardamento su Damasco, ha causato il maggior numero di vittime civili nell'area di Idlib da marzo 2020, ha riferito l'Osservatorio siriano per i diritti umani.

Centinaia di migliaia di persone sono morte nel corso del decennale conflitto siriano, che dilania il paese.

Non c'è ancora stata una rivendicazione per l'attacco a Damasco, che ha colpito verso le 5,45 ora italiana un autobus che trasportava personale nel centro della capitale, secondo la Tv di Stato.

Una fonte militare, citata dai media statali, ha detto che il bus è stato dilaniato dall'esplosione di due bombe, introdotte nel veicolo i precedenza. Un terzo dispositivo è stato disinnescato da un'unità di genieri dell'esercito.

La tv di Stato siriana ha pubblicato sul proprio account Telegram le immagini della cabina di guida del bus, completamente carbonizzata, e di soccorritori intenti a rimuovere corpi.

Le bombe sono esplose mentre il bus si avvicinava al ponte intitolato ad Hafez al-Assad, ex presidente siriano morto nel 2000, padre dell'attuale presidente Bashar al-Assad.

"Daremo la caccia ai terroristi che si sono macchiati di questo orrendo crimine, ovunque essi siano", ha detto il ministro dell'Interno Mohamad al-Rahman, in alcuni commenti riportati dai media di Stato.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Roma Francesca Piscioneri, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli