Attacco a Capitol Hill, Bannon si consegna all'Fbi

WASHINGTON, DC - NOVEMBER 15: Former Trump Administration White House advisor Steve Bannon gives a brief statement as he arrives to turn himself in at the FBI Washington Field Office on November 15, 2021 in Washington, DC. Bannon was charged on Friday with two counts of contempt of Congress after refusing to comply with a subpoena from the House Select Committee investigating the January 6 attack on the U.S. Capitol. (Photo by Win McNamee/Getty Images) (Photo: Win McNamee via Getty Images)
WASHINGTON, DC - NOVEMBER 15: Former Trump Administration White House advisor Steve Bannon gives a brief statement as he arrives to turn himself in at the FBI Washington Field Office on November 15, 2021 in Washington, DC. Bannon was charged on Friday with two counts of contempt of Congress after refusing to comply with a subpoena from the House Select Committee investigating the January 6 attack on the U.S. Capitol. (Photo by Win McNamee/Getty Images) (Photo: Win McNamee via Getty Images)

Steve Bannon, l’ex stratega di Donald Trump, si è presentato agli uffici dell’Fbi di Washington dopo essere stato incriminato per oltraggio al Congresso per aver negato la sua collaborazione alla commissione della Camera che sta indagando sull’assalto a Capitol Hill del 6 gennaio scorso. Oggi è attesa la sua comparizione in tribunale. Due i capi di imputazione, uno per non aver testimoniato e l’altro per non aver consegnato i documenti richiesti, invocando il fatto che Trump ha invocato il privilegio esecutivo sugli atti della sua presidenza.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli