Attacco cyber russo contro centinaia di network statunitensi - Microsoft

·1 minuto per la lettura
FILE PHOTO: Smartphone is seen in front of Microsoft logo displayed in this illustration taken

WASHINGTON (Reuters) - Nobelium, l'agenzia russa responsabile per l'ingente attacco cyber dello scorso anno contro SolarWinds, ha preso di mira centinaia di aziende e organizzazioni in una nuova ondata di attacchi contro sistemi informatici situati negli Stati Uniti.

Lo ha comunicato Microsoft in un post sul blog aziendale riportante la data di ieri.

Microsoft ha rivelato che l'ultima ondata di attacchi da parte di Nobelium ha preso di mira "rivenditori e altri fornitori di servizi tecnologici" basati sul cloud. Questi attacchi rientrano in una campagna più ampia svolta nel corso dell'estate, ha detto Microsoft, aggiungendo di aver informato dell'attacco 609 clienti tra l'1 luglio e il 19 ottobre.

Solo una piccola percentuale dei recenti tentativi hanno avuto successo, ha riferito Microsoft al New York Times - la prima agenzia ad aver riportato l'attacco - pur senza fornire ulteriori dettagli.

Non è stato possibile avere immediatamente una conferma dell'attacco da parte dei funzionari statunitensi di cybersicurezza.

(Tradotto a Danzica da Enrico Sciacovelli, in redazione a Roma Stefano Bernabei, enrico.sciacovelli@thomsonreuters.com, +48587696613)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli