Attacco Iran a basi Usa, in allerta Patriot in Kuwait

webinfo@adnkronos.com

Dopo l’attacco iraniano della notte scorsa contro le basi americane in Iraq, in tutte le basi e le sedi diplomatiche in Kuwait è stato innalzato il livello di allarme e sono state messe in stato di allerta le batterie di Patriot antimissile per possibili attacchi con droni o di gruppi armati provenienti dall’Iraq. Lo dicono all’Adnkronos fonti di intelligence, che al momento definiscono stabile la situazione.  

Il ministro kuwaitiano della Difesa, Ahmed Mansoor Al-Ahmad Al-Sabah, ha annunciato di un aver ricevuto una lettera ufficiale del comandante in capo di Camp Arifjan in Kuwait nella quale si annuncia il ritiro in tre giorni di tutte le forze militari americane. Lo ha riferito l'agenzia di stampa 'Kuna'. Il ministro ha definito "sorprendente" la lettera del comandante statunitense. "Stiamo comunicando con il Dipartimento Usa della Difesa per ulteriori dettagli e informazioni", ha dichiarato.