Attacco a Londra: assalitore è Usman Khan, ritenuto vicino a jihadisti

Attacco a Londra assalitore

L’assalitore responsabile dell’attacco che venerdì 29 novembre 2019 ha causato a Londra due morti e otto feriti era un ex detenuto che poco prima di colpire aveva minacciato di far saltare in aria un edificio. La Polizia ha reso note le sue generalità: si tratta di Usman Khan, un giovane di 28 anni.

Chi è l’assalitore dell’attacco a Londra

Costui si trovava alla Fishmonger’s Hall, non lontana dal London Bridge dove si è consumato l’attentato, a seguire una conferenza. Qui, durante il convegno organizzato dall’Università di Cambridge sulla riabilitazione dei detenuti, avrebbe minacciato di far esplodere tutto per poi allontanarsi di corsa. Significativo è che, stando ai media locali, al medesimo congresso stava partecipando anche il Premier Boris Johnson. Quest’ultimo avrebbe proprio sottolineato la necessità di uscire dall’abitudine di permettere ai criminali violenti di uscire in anticipo dal carcere. “Cosa che vale soprattutto per i terroristi“, avrebbe aggiunto.

Prima di rendere nota la sua identità, le autorità avevano rivelato che l’uomo sarebbe stato in contatto con gruppi jihadisti. Era infatti stato rilasciato dal carcere da un anno dopo aver ricevuto una condanna per terrorismo nel 2012. Si trovava ora in una condizione di libertà vigilata, con l’obbligo di portare un braccialetto elettronico che ne consentisse la sorveglianza. Resta quindi da scoprire, come ha scritto la Polizia Metropolitana, come abbia fatto a portare avanti questo attacco.

Usman era un individuo noto alla Polizia britannica che ne conferma la vicinanza ai jihadisti. Scotland Yard ha pertanto affermato che si tratterebbe di terrorismo. Un episodio che arriva a soli due anni di distanza dall’ultimo attentato che ha coinvolto il Regno Unito, sempre nel medesimo London Bridge. In quell’occasione un furgone si era lanciato sulla folla e a ciò era seguito un assalto a coltellate. Il bilancio fu di sei morti e decine di feriti.

attentatore