Nizza, attacco con coltello: 3 morti e diversi feriti

webinfo@adnkronos.com
·2 minuto per la lettura

Tre morti e diversi feriti. E' il bilancio di un attacco compiuto questa mattina all'interno della chiesa di Notre-Dame a Nizza. La polizia ha arrestato il responsabile - armato di coltello - e una squadra di artificieri si è recata sul posto. Le vittime sono due donne e il custode della chiesa. Il corpo di una delle due è stato trovato all'interno della chiesa. La seconda donna, gravemente ferita dall'assalitore, era riuscita a fuggire rifugiandosi in un bar di fronte alla chiesa ma è morta in seguito a causa delle ferite riportate.

Secondo quanto ha reso noto una fonte della polizia citata da le Figaro, una delle vittime è stata sgozzata e un'altra decapitata. L'autore dell'attacco, rende noto Bfmtv, è stato ferito ed è ora ricoverato in ospedale. Del caso è stata investita la procura anti-terrorismo che ha avviato un'inchiesta per "omicidio e tentato omicidio in relazione ad un'impresa terroristica e associazione a delinquere di stampo terroristico".

Il ministro dell'Interno, Gérard Darmanin ha annunciato su Twitter che sta presiedendo una riunione di crisi al ministero dell'Interno dopo aver parlato con il sindaco della città, Christian Estrosi, che si è recato sul luogo dell'attacco. Alla riunione parteciperà anche il Premier francese Jean Castex che ha lasciato precipitosamente l'Assemblea nazionale, dove avrebbe dovuto presentare le nuove misure introdotte per fare fronte all'epidemia di coronavirus.

Emmanuel Macron è atteso a Nizza. Il presidente francese arriverà in città a fine mattinata, ha reso noto l'Eliseo, secondo quanto riporta Bfmtv.

"Ho chiesto che tutte le chiese restino chiuse, che tutti i luoghi di culto siano chiusi, che tutti i luoghi pubblici che possano essere oggetto di inquietudine siano chiusi per il momento", ha dichiarato il sindaco di Nizza, Christian Estrosi in seguito all'attentato compiuto all'interno di Notre-Dame. "Abbiamo bisogno di rinforzi significativi per mettere in sicurezza la città nel suo insieme, rassicurare la popolazione della città", ha aggiunto.

Avignone - Due ore dopo l'assalto nella chiesa di Notre Dame a Nizza, un uomo armato di coltello ha cercato di assalire dei poliziotti in una strada di Avignone urlando Allah Akbar. Lo ha confermato il ministero degli Interni. L'assalitore, sarebbe morto per le ferite riportate dopo essere stato colpito da proiettili d'arma da fuoco della polizia, ha aggiunto Europe 1.