Attacco a Nizza, Site pubblica foto dell'attentatore sanguinante

Dmo
·1 minuto per la lettura

Roma, 30 ott. (askanews) - Una foto dell'attentatore di Nizza, che ieri ha ucciso tre persone nella cattedrale di Notre Dame, è stata pubblicata sull'account Twitter della direttrice di Site, Rita Katz. Si vede Brahim Aoussaoui che perde sangue, steso a terra, con le mani dietro la schiena dopo essere stato colpito dai proiettili esplosi dalla polizia francese. Katz ha pubblicato la foto dell'attentatore mentre viene curato dai paramedici aggiungendo che si tratta di "un 21enne tunisino", "arrivato in Francia da meno di un mese", entrato in Europa "dall'Italia". L'attentatore ha tagliato la gola a una donna di 60 anni vicino all'acqua benedetta all'ingresso della basilica, nel tentativo di decapitarla. Ha poi aggredito il sacrestano 54enne Vincent Loques che stava preparando il servizio per la prima messa del giorno. Infine ha ucciso a colpi di coltello la 44enne Simone Barreto Silva, di origini brasiliane. La polizia ha sparato 14 volte contro Aoussaoui che ha continuato a urlare "Dio è grande" e "Allahu Akbar" mentre veniva curato, ha spiegato il sindaco di Nizza Christian Estrosi. Aoussaoui è arrivato nella città alle 6:30 del mattino alla stazione, si è cambiato d'abito velocemente, alle 8:30 è arrivato in chiesa dove ha sostato per mezz'ora prima di iniziare il suo attacco.