Attacco a petrolio saudita, Parigi vuole verifiche "accurate"

Fth

Roma, 18 set. (askanews) - La Francia intende "accertare attentamente i fatti" prima di qualsiasi reazione all'attacco con droni a due importanti impianti petroliferi in Arabia Saudita. Lo ha detto oggi un portavoce del Ministero degli Affari Esteri citato da Le Figaro.

Ieri, durante una visita alla capitale egiziana il Cairo, il capo della diplomazia francese, Jean-Yves Le Drian, ha dichiarato che Parigi non ha in questa fase prove sull'origine dell'attacco, che secondo l'amministrazione americana sarebbe partito dall'Iran. L'attacco è stato rivendicato dai ribelli yemeniti Houthi sostenuti da Teheran che tuttavia nega qualsiasi coinvolgimento nell'attacco.(Segue)