Attacco turco in Siria, Unicef: "70.000 bambini sfollati"

Fth

Roma, 14 ott. (askanews) - Settantamila bambini sfollati, "preoccupazioni" per altri 170.000; 4 minori uccisi e altri 9 feriti. Questi i numeri forniti dall'Unicef sulle vittime dell'offensiva lanciata dall'esercito turco mercoledì scorso contro le forze curde nel Nord-est siriano.

"L'Unicef è preoccupato per almeno 170.000 bambini che potrebbero avere bisogno di assistenza umanitaria a causa delle violenze in corso nell'area", ha detto in un comunicato il fondo Onu per l'Infanzia..

"L'Unicef conferma che almeno 4 bambini sono stati uccisi e altri 9 feriti. Sette bambini sarebbero invece stati uccisi in Turchia. Tre strutture e veicoli sanitari e una scuola sono stati attaccati. La stazione idrica di A'louk che forniva acqua a circa 400.000 persone ad Al Hasakeh è fuori servizio", ha proseguito.