Attacco ucraino su deposito carburante centrale Zaporizhzhia - funzionari locali

Centrale nucleare di Zaporizhzhia vicino a Enerhodar

(Reuters) - Alcuni funzionari russi basati a Zaporizhzhia hanno detto che un attacco missilistico ucraino ha perforato il tetto di un deposito di combustibile nella centrale nucleare della città.

Lo ha riferito l'agenzia di stampa Ria Novosti.

Reuters non è stata in grado di verificare la notizia sul posto.

Sia Kiev sia Mosca hanno negato di aver colpito l'impianto, la più grande centrale nucleare d'Europa, accusandosi a vicenda.

Le autorità locali affermano che la situazione nella centrale di Zaporizhzhia è sotto controllo e che il livello di radioattività è nella norma.

(Tradotto da Chiara Bontacchio, editing Gianluca Semeraro)