Attanasio-Iacovacci, in Congo "ucciso il procuratore che indagava sulla loro morte"

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
attanasio-iacovacci
attanasio-iacovacci

Mwilanya Asani William, il procuratore che stava indagando sulla morte di Luca Attanasio e Vittorio Iacovacci, "è stato ucciso in una imboscata nel nord Kivu". Lo rende noto su Twitter GeopoliticalCenter, un gruppo di analisi strategica, militare, politica ed economica indipendente basato in Italia.

Il procuratore, che stava indagando sull'attentato nel quale hanno perso la vita l'ambasciatore e il carabiniere, sarebbe stato assassinato nel territorio di Rutshuru. La notizia, secondo 'Mnctv Congo', è stata confermata in una nota delle forze armate, nella quale si attribuisce la responsabilità a militari ribelli del 3416esimo reggimento. 

L'emittente, tuttavia, non ha precisato se il procuratore stesse lavorando all'inchiesta sull'uccisione di Attanasio e Iacovacci.