Attentato all'elicottero di Iván Duque. presidente della Colombia: "Non ci fermiamo un minuto"

Tutti illesi a bordo dell'elicottero, colpito con sei proiettili. Oltre al presidente Duque, c'erano anche il ministro degli Interni e quello della Difesa. Un avvertimento in piena regola da parte dei nemici di Duque: narcotrafficanti, ex Farc e guerriglieri dell'Esercito di Liberazione Nazionale

View on euronews

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli