Attentato Londra, chi è eroe misterioso che ha disarmato l’aggressore

attentato a Londra

Attentato a Londra, le parole di Johnson

Un uomo dall’identità ancora misteriosa, elegante in giacca e cravatta, avrebbe tolto il coltello dalle mani dell’aggressore, evitando la strage. Intanto altri passanti lo tenevano bloccato in attesa dell’arrivo della polizia. Una volta a terra, sono intervenuti gli agenti della polizia inglese, che hanno ucciso l’aggressore a colpi d’arma da fuoco. La polizia, infatti, ha successivamente confermato la morte dell’uomo.

LEGGI ANCHE: Accoltella passanti sul London Bridge: ucciso dalla polizia, due vittime

SFOGLIA LA GALLERY: Panico a Londra: spari sul London Bridge

attentato a Londra

Anche il premier Boris Johnson esprime il suo dolore per l’accaduto e sui social ha voluto ringraziare i passanti che hanno disarmato l’aggressore. Un grazie, ha ricordato il premier britannico, va anche alle forze di polizia per il loro fondamentale supporto. “Voglio ringraziare i servizi di emergenza e il pubblico per il loro immenso coraggio nel rispondere a questo sospetto attacco terroristico al London Bridge. Si tratta di un incidente terribile e i miei pensieri vanno alle vittime e alle famiglie”, ha scritto Boris Johnson su Twitter.

attentato Londra