Attenzione alle zecche, ora preferiscono gli uomini ai cani

Secondo uno studio americano le zecche possono essere noiosissimi parassiti che attaccano con maggiore frequenza l’uomo rispetto ai cani. La colpa sarebbe del riscaldamento climatico per cui, con l’aumentare delle temperature, complice l’estate, le zecche possono diventare un pericolo serio per l’uomo. Ne consegue un maggiore rischio di trasmissione di molte malattie anche rare di cui la zecca è portatrice. Music: “Perception” from Bensound.com