Atterraggio d’emergenza a Genova, paura sul volo Napoli-Torino

Atterraggio d’emergenza a Genova, paura sul volo Napoli-Torino

Momenti di preoccupazione a bordo di un volo Napoli-Torino. E’ quanto accaduto nel pomeriggio della giornata di giovedì 17 ottobre, quando un aereo è stato costretto ad un atterraggio d’emergenza. Secondo quanto emerso, l’atterraggio all’aeroporto di Genova sarebbe stato deciso in seguito ad una depressurizzazione in cabina. La tratta originaria del volo dell’aereo appartenente alla compagnia Volotea prevedeva l’arrivo a Torino. Negli ultimi minuti il personale dello scalo genovese ha organizzato navette sostitutive per i passeggeri al fine di raggiungere la destinazione originaria del volo. Non ci sarebbero feriti stando alle ultime notizie, solo tanta paura per quanto vissuto.

Atterraggio di emergenza, nessun ferito

L’atterraggio di emergenza a causa di una depressurizzazione in cabina, stando alle ultime notizie, avrebbe comportato solo un grosso spavento per i 120 passeggeri a bordo. Nessun ferito, ma solo attimi concitati e di forte preoccupazione. Sul posto, dopo l’atterraggio dell’aereo Volotea, si sono immediatamente recati i vigli del fuoco, il personale di scalo e la polizia di frontiera al fine di compiere gli accertamenti del caso. Il personale dell’aeroporto di Genova si è attivato negli ultimi minuti per organizzare navette sostitutive in partenza per Torino, destinazione originaria del volo, offrendo ai passeggeri una cena in un ristorante del terminal genovese.