Atterraggio di emergenza in Ucraina: 5 morti su un aereo militare

atterraggio di emergenza ucraina

Il bilancio di un incidente aereo a Leopoli è di cinque morti e tre feriti gravi. Un veivolo militare è stato costretto a un atterraggio di emergenza nell’Ucraina occidentale. Ancora incerta la dinamica dell’accaduto. Secondo le prime indiscrezioni, l’aereo sarebbe precipitato e avrebbe preso fuoco.

Ucraina, atterraggio di emergenza

L’aereo coinvolto nell’incidente è un aereo cargo Antonov An-12. Il veivolo militare è stato costretto a un atterraggio di emergenza nei pressi della città ucraina di Leopoli. L’iniziale bilancio di tre morti è stato poi corretto in cinque vittime dal ministro delle Infrastrutture Vladuyslav Kryklii. Anche il consigliere di Leopoli, Ihor Zinkevych, ha confermato tali informazioni tramite la propria pagina Facebook. Gli altri tre membri dell’equipaggio sono rimasti gravemente feriti.

Sono iniziate le indagini per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto. Secondo quanto emerso fino a questo momento, il cargo avrebbe esaurito il carburante e, intorno alle 6.48 ora locale di venerdì 4 ottobre sarebbe scomparso dai radar. I militari sono quindi stati costretti a un atterraggio di emergenza che si è rivelato fatale per cinque di loro.

Incidente aereo negli Usa

Il 2 ottobre, sette persone hanno perso la vita in un incidente aereo negli Usa, all’aeroporto di Bradley, nel Connecticut. Un bombardiere B-17 della seconda guerra mondiale stava effettuando un volo turistico quando è precipitato. In un primo momento, le autorità statunitensi hanno parlato di 14 feriti. Il bilancio è poi salito a 7 morti.