Atterrato l’ultimo volo dall’Afghanistan a Fiumicino, Di Maio: “Primi in Ue per cittadini evacuati”

·2 minuto per la lettura
Volo atterrato dall'Afghanistan
Volo atterrato dall'Afghanistan

Decollato ieri da Kabul, è atterrato a Fiumicino l’ultimo volo proveniente dall’Afghanistan dopo uno scalo a Kuwait City. Ad accoglierlo erano presenti il ministro degli Esteri Luigi di Maio, il Comandante della Brigata mobile dei Carabinieri Stefano Iasson e il vice sindaco di Fiumicino Ezio di Genesio Pagliuca.

Volo atterrato dall’Afghanistan

Il C-130 dell’Aeronautica militare aveva a bordo 110 persone tra cui 58 afghani, l’ambasciatore Stefano Pontecorvo con lo staff Nato, il console Tommaso Claudi e i carabinieri del Tuscania che erano rimasti ancora sul posto.
Sempre venerdì 27 era partito da Kabul anche un altro velivolo C-130J con la Joint Evacuation Task Force (JETF) che dal 13 agosto scorso ha gestito sul campo le operazioni di evacuazione.

Dopo uno scalo operativo in Kuwait, l’arrivo dei militari in Italia è previsto per l’inizio della prossima settimana presso l’aeroporto militare di Ciampino, dove ad accoglierli ci sarà il Ministro della Difesa.

Volo atterrato dall’Afghanistan: le parole di Di Maio

Voglio ringraziare i Carabinieri del Tuscania perché senza di loro non avremmo potuto garantire la presenza del nostro console Claudi e dell’ambasciatore Pontecorvo“, ha affermato il ministro degli Esteri sottolineando come l’Italia sia il primo paese dell’Unione Europea per cittadini afghani evacuati.

Finita la fase uno, ha continuato, in Afghanistan inizia ora il secondo step in cui l’imperativo deve essere non abbandonare il popolo afghano pur nella grande preoccupazione per le minacce terroristiche. Non potendo più farlo con i ponti aerei come in questi giorni, ha aggiunto, il nostro paese è pronto con le Nazioni Unite a lavorare per garantire ai cittadini che hanno collaborato con l’Italia negli ultimi 20 anni di poter avere la stessa possibilità che hanno avuto i 5 mila evacuati.

L’Italia sta lavorando a un G20 straordinario sull’Afghanistan, il nostro obiettivo è arrivare ad una linea condivisa sul futuro del popolo afghano“, ha infatti sottolineato.

Volo atterrato dall’Afghanistan: presente anche il console Claudi

Non appena ha incontrato il console Tommaso Claudi, Di Maio lo ha ringraziato per l’impegno e il lavoro svolto: “Hai onorato il paese“. Negli ultimi giorni era diventata virale sul web la foto che lo mostrava intento ad aiutare un bambino, spaventato e in lacrime, a superare un muro all’interno dell’aeroporto di Kabul. Ultimo diplomatico italiano rimasto nel Paese riconquistato dai talebani, si è impegnato senza sosta nelle operazioni di evacuazione da Kabul di concittadini e afghani.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli