Attivista green Gasbarro: "Bene Greta, anche il mio impegno si è evoluto"

(Adnkronos) - “Penso che Greta abbia ragione e faccia bene a voler passare il testimone. Io stessa non sono in Egitto per diversi motivi ma soprattutto per lasciare spazio e più possibilità di accedere a chi oggi stesso sta soccombendo alla crisi climatica”. Così l'attivista per l’ambiente, Federica Gasbarro, nota come la ‘Greta italiana’, commenta all'Adnkronos le ultime dichiarazioni di Greta Thunberg che, all’agenzia di stampa svedese TT, dice di essere pronta a “passare il megafono” alle persone più colpite dalla crisi climatica.

“E’ veramente necessario che i ragazzi provenienti dai paesi più vulnerabili abbiano voce e portino le loro istanze. Non c'è più tempo da perdere e il pochissimo che ci resta lo stiamo utilizzando male”, rimarca Gasbarro, già delegata italiana per Youth4Climate e in lista con Impegno Civico di Luigi Di Maio alle ultime elezioni.

Laureata in Biologia e scrittrice, Gasbarro racconta come il suo impegno, iniziato nelle piazze, si sia “evoluto”: “Sono sempre delegata dei giovani italiani contro i cambiamenti climatici per le Nazioni Unite, porto avanti attività di conferenziere e formatrice per le aziende che vogliono abbracciare la transizione ecologica oltre che fare divulgazione tramite i social”, spiega.