Attivista isaraeliano equipara Netanyahu a Hitler, coro di condanne

Fth
·2 minuto per la lettura

Roma, 19 nov. (askanews) - Benjamin Netayahu 'uguale' a Adolf Hitler: ad essere convinto di questa equazione tra il primo ministro dello Stato ebraico e il dittatore nazista responsabile del più grande eccidio di ebrei nella Storia, è Sadi Ben Shitrit, un'attivista israeliano che considera entrambe le figure ugualmente nemici giurati del popolo ebraico. La provocatoria iniziativa dell'attivista trasmessa in un video attraverso i social media sta provocando un coro di condanne ed anche qualche denuncia e persino il capo dello Stato è intervenuto definendola "una protesta illeggittima". "Negli anni '30, c'era un acerrimo nemico degli ebrei. Era in Germania e si comportava proprio come te: dividendo, incitando, distruggendo", ha detto Shitrit rivolto a Netanyahu i un video postato su Twitter ieri sera e divenuto subito virale in rete come riferisce stamane il quotidiano Jerusalem Post. Assieme al video l'attivista ha pubblicato foto di Netanyahu con gli inconfondibili baffetti del dittatore nazista. E come risposta al coro di indignazione causata dalla sua protesta, Ben Shitrit ha postato oggi un nuovo tweet per ribadire la sua idea e, rivolgendosi questa volta ai suoi connazionali, ha scritto: "C'è una persona che sta ... distruggendo il paese. Svegliati prima che sia troppo tardi". "Paragonare il primo ministro Netanyahu al nemico degli ebrei Hitler non è una protesta legittima. Questo tipo di dialogo sconvolge le fondamenta dell'edificio comune che tutti noi abbiamo costruito, e dobbiamo tutti condannarlo", ha detto in un tweet il presidente Reuven Rivlin rispondendo alla provocazione dell'attivista. Oggi anche il primo ministro supplente Benny Gantz ha condannaro con un tweet le dichiarazioni dell'attivista: "Non c'è spazio nella società israeliana per confronti di questo tipo che feriscono la memoria dell'Olocausto. Anche se ci sono intense divisioni e disaccordi sul modo di Netanyahu, questo non è il modo per esprimerlo", ha detto Gantz.