Attivisti di Greenpeace bloccano l'auto di Boris Johnson a Londra

Londra, 24 lug. (askanews) - Un cordone pacifico di attivisti di Greenpeace ha bloccato questo pomeriggio il transito dell auto che stava portando il neo premier Boris Johnson dalla Regina Elisabetta II.

Mentre l auto del futuro Primo Ministro passava su The Mall, a Londra, gli attivisti hanno fermato per qualche istante il corteo e le auto di sicurezza e hanno steso uno striscione con il messaggio "Emergenza climatica" davanti al veicolo sul quale stava viaggiando Johnson.

"I cambiamenti climatici devono essere al centro delle politiche di questa nuova amministrazione fin dal primo giorno, in questo preciso momento il primo ministro ha la grandissima responsabilità di agire sull'emergenza climatica. Se vogliamo avere la possibilità di lasciare un mondo abitabile ai nostri figli, dobbiamo agire immediatamente", ha dichiarato il direttore esecutivo di Greenpeace UK, John Sauven, che ha tentato di consegnare a Johnson il manifesto di Greenpeace sull emergenza climatica.