Attività di governo del 6 giugno 2022

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 7 giu. (askanews) - IL FATTO Concessi dal Governo nuovi vitalizi a personalità in stato di bisogno ai sensi della legge Bacchelli. Il Consiglio dei ministri si è riunito lunedì 6 giugno 2022, alle ore 16.20 a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del Presidente Mario Draghi. Segretario il Sottosegretario alla Presidenza Roberto Garofoli. Il Consiglio dei ministri è terminato alle ore 16.35. Il Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente Mario Draghi, ha deliberato la concessione di un assegno straordinario vitalizio, a norma della legge 8 agosto 1985, n. 440 (legge Bacchelli), in favore di: Silvano Orlandi, cuoco e pasticciere, Emiko Kubota, cantante lirica e Antonio Centanin (Aldo Nove), poeta, scrittore e sceneggiatore. OBIETTIVO SUL CONSIGLIO DEI MINISTRI DEL 6 GIUGNO 2022 Concertazione, accordi e contrattazione collettiva per il personale dei Vigili del Fuoco Il Consiglio dei ministri, ai sensi del decreto legislativo n. 217 del 2005, ha autorizzato il Ministro per la pubblica amministrazione, Renato Brunetta, a esprimere il parere favorevole del governo in merito alle ipotesi di accordi sindacali, sottoscritte il 22 febbraio 2022, riguardanti sia il personale non direttivo e non dirigente sia quello direttivo e dirigente del Corpo nazionale dei vigili del fuoco, con validità dal 1° gennaio 2019 al 31 dicembre 2021 sia per gli aspetti giuridici che per quelli economici. LE ALTRE DECISIONI DEL CDM DEL 06/06/2022 Leggi Regionali Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro per gli affari regionali e le autonomie Mariastella Gelmini, ha esaminato nove leggi regionali e ha quindi deliberato di impugnare: la legge della Regione Sardegna n. 6 dell'11/04/2022 "Sostegno e promozione della coltivazione e della filiera della canapa industriale", in quanto talune disposizioni eccedono dalle competenze attribuite alla Regione Sardegna dallo Statuto di autonomia in materia di ordine pubblico e sicurezza e tutela della salute, violando l'articolo 117, secondo comma, lettera h), e terzo comma, della Costituzione, nonché l'art. 81, terzo comma, relativamente alla copertura finanziaria; la legge della Regione Sardegna n. 9 dell'11/04/2022 "Interventi vari in materia di enti locali della Sardegna. Modifiche alla legge regionale n. 4 del 2012 e alla legge regionale n. 3 del 2009", in quanto talune disposizioni, ponendosi in contrasto con la normativa statale in materia di ordinamento civile e di ordinamento degli enti locali, eccede dalle competenze attribuite alla Regione Sardegna dallo Statuto di autonomia, violando gli articoli 3, 51, primo comma, 97 e 117, secondo comma, lettere l) e p), della Costituzione, nonché i principi generali dell'ordinamento giuridico della Repubblica; la legge della Regione Siciliana n. 6 dell'08/04/2022 "Istituzione della giornata della memoria del terremoto di Messina del 1908", in quanto talune disposizioni eccedendo dalle competenze attribuite alla Regione dallo Statuto speciale e ponendosi in contrasto con la normativa statale relativa alla copertura finanziaria, violano l'articolo 81, terzo comma, della Costituzione; la legge della Regione Siciliana n. 8 del 13/04/2022 "Istituzione della giornata della memoria dell'eruzione dell'Etna del 1669", in quanto talune disposizioni eccedendo dalle competenze attribuite alla Regione dallo Statuto speciale e ponendosi in contrasto con la normativa statale relativa alla copertura finanziaria, violano l'articolo 81, terzo comma, della Costituzione. Inoltre, il Consiglio dei ministri ha deliberato di non impugnare: la legge della Regione Marche n. 7 del 31/03/2022 "Ulteriori modifiche alla legge regionale 14 novembre 2011, n. 21 (Disposizioni regionali in materia di multifunzionalità dell'azienda agricola e diversificazione in agricoltura)"; la legge della Regione Sardegna n. 8 dell'11/04/2022 "Aiuti all'Associazione allevatori della Regione Sardegna (AARS)"; la legge della Regione Liguria n. 4 del 06/04/2022 "Disciplina dell'organizzazione amministrativa e della dirigenza della Regione Liguria"; la legge della Regione Lombardia n. 6 dell'11/04/2022 "Il ruolo degli immobili pubblici nel potenziamento degli impianti fotovoltaici (FER). Verso l'autonomia energetica regionale"; la legge della Regione Siciliana n. 7 del 13/04/2022 "Norme in materia di riconoscimento, fruizione e valorizzazione dei Cammini".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli