Attività di governo dell’11 marzo 2021

Red
·3 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 15 mar. (askanews) - IL FATTO Proroga stato di emergenza per diverse zone colpite dal maltempo nel 2019. Il Consiglio dei Ministri si è riunito giovedì 11 marzo 2021, alle ore 11.30 a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del Presidente Mario Draghi. Segretario, il Sottosegretario alla Presidenza Roberto Garofoli. Il Consiglio dei Ministri è terminato alle ore 11.50. Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Mario Draghi, ha deliberato la proroga per 12 mesi dello stato di emergenza nel territorio delle province di Agrigento, Catania, Enna, Messina, Palermo, Ragusa, Siracusa e Trapani, già deliberato in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici che si sono verificati a partire dal mese di settembre 2019. OBIETTIVO SUL CONSIGLIO DEI MINISTRI DELL'11 MARZO 2021 Sciolto per infiltrazione mafiosa il Consiglio Comunale di Carovigno in Puglia. Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell'interno Luciana Lamorgese, ha deliberato lo scioglimento, per accertate ingerenze da parte della criminalità organizzata, del Consiglio comunale di Carovigno (Brindisi), già sciolto in via amministrativa il 12 gennaio 2021 a causa delle dimissioni contestuali della metà più uno dei consiglieri comunali. La gestione dell'ente è affidata, per 18 mesi, ad una Commissione straordinaria. LE ALTRE DECISIONI DEL CDM DELL'11/03/2021 -Nomine Il Consiglio dei Ministri ha deliberato su proposta del Presidente Mario Draghi, l'approvazione della nomina del dott. Luigi Federico Signorini a Direttore generale della Banca d'Italia; su proposta del Presidente Mario Draghi, la promozione a Presidente di Sezione della Corte dei conti del Consigliere Massimo Di Stefano, con assegnazione del posto di funzione di Presidente della Sezione regionale di controllo per l'Umbria; su proposta del Ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale, Luigi Di Maio, la nomina al grado di ambasciatore dei ministri plenipotenziari Giuseppe Maria Buccino Grimaldi, Vincenza Lomonaco, Inigo Lambertini; su proposta del Ministro della difesa, Lorenzo Guerini, la nomina a Vice Comandante generale dell'Arma dei carabinieri del generale di corpo d'armata Enzo Bernardini; su proposta del ministro del Turismo, Massimo Garavaglia, il conferimento dell'incarico di Segretario generale del Ministero del turismo al dott. Lorenzo Quinzi. -Leggi Regionali Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro per gli affari regionali e le autonomie, Mariastella Gelmini, ha esaminato 7 leggi delle Regioni e delle Province Autonome e ha deliberato di non impugnare: la legge della Regione Basilicata n. 3 del 14/01/2021, recante "Ulteriori disposizioni urgenti in vari settori di intervento della Regione Basilicata"; la legge della Regione Basilicata n. 4 del 14/01/2021, recante "Modifiche ed integrazioni alla legge regionale 2 settembre 1996, n. 43 e ss.mm.ii. - Disciplina nella ricerca e coltivazione delle acque minerali e termali"; la legge della Provincia autonoma di Bolzano n. 1 del 11/01/2021, recante "Disposizioni collegate alla legge di stabilità provinciale per l'anno 2021"; la legge delle Regione Marche n. 2 del 14/01/2021, recante "Disposizioni urgenti in tema di economia ittica e sostegno alle imprese"; la legge della Regione Marche n. 3 del 14/01/2021, recante "Modifiche alla legge regionale 13 maggio 2004, n. 11 'Norme in materia di pesca marittima e acquacoltura'"; la legge della Regione Veneto n. 1 del 25/01/2021, recante "Modifica della legge regionale 31 dicembre 2012, n. 53 'Autonomia del Consiglio regionale'".