Attività di governo dell’8 luglio 2021

·13 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 9 lug. (askanews) - IL FATTO Disco verde alla riforma della Giustizia penale Il Consiglio dei ministri si è riunito giovedì 8 luglio 2021, alle ore 18.35 a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del Presidente Mario Draghi. Segretario, il Sottosegretario alla Presidenza Roberto Garofoli. Il Consiglio dei ministri, sospeso alle 19.25, è ripreso alle 19.50 ed è terminato alle 20.35. Il Consiglio dei ministri ha approvato all'unanimità gli emendamenti governativi al disegno di legge recante "delega al Governo per l'efficienza del processo penale e disposizioni per la celere definizione dei procedimenti giudiziari pendenti presso le corti d'appello" (A.C. 2435) proposti dal Ministro della giustizia, Marta Cartabia. OBIETTIVO SUL CONSIGLIO DEI MINISTRI DELL'8 LUGLIO 2021 Ratifica ed esecuzione di trattati ed accordi internazionali Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale Luigi Di Maio, ha approvato quattro disegni di legge di ratifica ed esecuzione di altrettanti trattati o accordi internazionali. Di seguito le principali previsioni dei provvedimenti. 1. Ratifica ed esecuzione del Trattato di cooperazione giudiziaria in materia penale e del Trattato sul trasferimento delle persone condannate tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica orientale dell'Uruguay, fatti a Montevideo il 1° marzo 2019 (disegno di legge). Italia e Uruguay si impegnano, tra l'altro, a prestarsi reciprocamente la più ampia assistenza giudiziaria in diversi settori, quali - per esempio - la ricerca e l'identificazione di persone, la notificazione di atti e documenti relativi a procedimenti penali, la citazione dei soggetti coinvolti a vario titolo nei procedimenti penali (testimoni, vittime, periti), l'acquisizione e la trasmissione di atti, documenti ed elementi di prova, l'assunzione di testimonianze o di dichiarazioni di testimoni, vittime e periti, l'espletamento di ispezioni e l'esame di luoghi e cose, l'effettuazione di perquisizioni e sequestri, il trasferimento temporaneo di persone detenute nell'ambito di un procedimento penale al fine di rendere testimonianza, la confisca dei proventi del reato e delle cose pertinenti al reato. 2. Ratifica ed esecuzione dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana ed il Laboratorio europeo di biologia molecolare relativo al programma del Laboratorio europeo di biologia molecolare a Monterotondo, con Allegato, fatto a Heidelberg il 15 aprile 2021 e a Roma il 4 maggio 2021 (disegno di legge). Il disegno di legge ratifica e dà esecuzione all'accordo fra Governo italiano e Laboratorio Europeo di Biologia Molecolare (EMBL - European Molecular Biology Laboratory), uno dei principali istituti di ricerca al mondo e il laboratorio di punta in Europa per le scienze della vita. In linea con quanto comunemente utilizzato in materia dalle Organizzazioni internazionali che intendono essere attivi all'interno del Paese ospitante, l'accordo si pone come obiettivo quello di migliorare l'operatività del Laboratorio. In particolare, l'intesa prevede la messa a disposizione di alcuni locali nella sede, costituita a Monterotondo all'interno della sede del nuovo dipartimento sulla "Biologia dei mammiferi" del Consiglio Nazionale delle Ricerche. 3. Ratifica ed esecuzione dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Centro internazionale di ingegneria genetica e biotecnologia riguardante le attività del Centro e la sua Sede centrale situata in Italia, con Allegato, fatto a Roma il 21 giugno 2021 (disegno di legge). Il disegno di legge ratifica l'accordo tra il Governo e l'Organizzazione Europea di Diritto Pubblico (European Public Law Organization, EPLO) per l'istituzione di una sede in Italia. In particolare, l'EPLO si occupa di istituzione e formazione, ricerca, cooperazione tecnica. Ha avviato la European Law and Governance School, un istituto di istruzione superiore paneuropeo dedicato allo sviluppo di una nuova generazione di giuristi e avvocati che possano operare all'interno di qualsiasi sistema legale. La Scuola offre studi universitari e post-laurea. 4. Ratifica ed esecuzione dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e l'Organizzazione Europea di Diritto Pubblico riguardante lo stabilimento di un Ufficio in Italia, con Allegato, fatto a Roma il 23 giugno 2021 (disegno di legge). Il disegno di legge recepisce l'accordo tra Repubblica Italiana e ICGEB. In particolare, individua con esattezza le strutture dove è ospitato il Centro in Italia, precisamente nell'Area Science Park di Padriciano a Trieste (le altre sedi sono a New Delhi e Città del Capo). Il testo inoltre regola la personalità giuridica del Centro sul territorio italiano. LE ALTRE DECISIONI DEL CDM DEL 08/07/2021 -Pedaggi autrostradali nell'Unione Europea Il Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente Mario Draghi e del Ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili Enrico Giovannini, ha approvato, in esame preliminare, un decreto legislativo di attuazione della direttiva (UE) 2019/520, del Parlamento europeo e del Consiglio, del 19 marzo 2019, concernente l'interoperabilità dei sistemi di telepedaggio stradale e intesa ad agevolare lo scambio transfrontaliero di informazioni sul mancato pagamento dei pedaggi stradali nell'Unione. Il testo mira a favorire lo scambio transfrontaliero di dati di immatricolazione dei veicoli per i quali si è verificato un mancato pagamento dei pedaggi. -Deliberazioni di Protezione Civile Il Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente Mario Draghi, ha deliberato l'estensione degli effetti dello stato di emergenza già dichiarato nei territori della provincia di Belluno e di alcuni comuni in Provincia di Vicenza (Torre di Quartesolo, Vicenza e Longare), colpiti dagli eventi metereologici verificatisi dal 4 al 9 dicembre 2020, alle province di Treviso e di Padova, all'area dell'Alto Vicentino della provincia di Vicenza e alla fascia costiera della provincia di Venezia. Per far fronte agli interventi più immediati, è stata stanziata la somma di euro 8.950.000, a valere sul Fondo per le emergenze nazionali. -Personale accademico Il Consiglio dei ministri ha approvato l'autorizzazione al Ministero dell'università e della ricerca, per le esigenze delle Istituzioni di alta formazione artistica, musicale e coreutica (AFAM), per l'anno accademico 2020/2021, all'assunzione di n. 97 unità complessive di personale tecnico-amministrativo, di cui n. 19 direttori amministrativi EP/2, n. 2 direttori di ragioneria EP/1, n. 3 collaboratori, n. 37 assistenti e n. 36 coadiutori. Ha altresì approvato l'autorizzazione al Ministero dell'università e della ricerca, per le esigenze delle Istituzioni di alta formazione artistica, musicale e coreutica (AFAM), per l'anno accademico 2021/2022, all'assunzione a tempo indeterminato di n. 408 unità di personale docente. -Contratti collettivi Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro per la pubblica amministrazione Renato Brunetta, ha approvato: l'ipotesi di accordo per l'interpretazione autentica dell'articolo 41, comma 5, del contratto collettivo nazionale di lavoro dei Segretari comunali e provinciali del 16 maggio 2001 relativo al quadriennio normativo 1998-2001 e biennio economico 1998-1999; l'ipotesi di contratto collettivo nazionale quadro per la modifica dell'accordo quadro nazionale 29 luglio 1999, in materia di trattamento di fine rapporto e di fondi di previdenza complementare per i dipendenti pubblici; l'ipotesi di accordo sulla regolamentazione inerente alle modalità di espressione della volontà di adesione al Fondo nazionale pensione complementare Perseo-Sirio, anche mediante forme di silenzio-assenso, ed alla relativa disciplina di recesso del lavoratore; l'ipotesi di contratto collettivo nazionale quadro per la definizione dei comparti e delle aree di contrattazione collettiva nazionale. -Provvedimenti a norma del testo unico degli enti locali Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro dell'interno Luciana Lamorgese, in considerazione delle accertate forme di condizionamento dell'amministrazione locale da parte di organizzazioni criminali, a norma dell'articolo 143 del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267, ha deliberato l'affidamento a una commissione straordinaria della gestione del Comune di San Giuseppe Jato (PA), già sciolto in seguito alle dimissioni del sindaco e della metà più uno dei consiglieri comunali. -Nomine Il Consiglio dei ministri ha deliberato la nomina del dott. Giovanni Malagò quale Presidente del Comitato olimpico nazionale italiano (CONI) per il quadriennio 2021-2024; la nomina a dirigente generale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco del dirigente superiore ing. Ennio AQUILINO con incarico di direttore della Direzione regionale dei vigili del fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile della Sicilia; la nomina a dirigente generale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco del dirigente superiore ing. Fabrizio PICCININI, con incarico di direttore della Direzione regionale dei vigili del fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile del Friuli Venezia Giulia. -Leggi Regionali Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro per gli affari regionali e le autonomie Mariastella Gelmini, ha esaminato ventotto leggi delle Regioni e delle Province Autonome e ha deliberato di non impugnare: la legge della Provincia autonoma di Trento n. 8 del 18/05/2021: "Misure straordinarie per l'organizzazione dei venticinquesimi giochi olimpici invernali e dei quattordicesimi giochi paralimpici invernali 2026 e modificazioni della la legge della Provincia autonoma dile 8 settembre 1997, n. 13, in materia di valutazione dell'impatto ambientale delle opere pubbliche"; la legge della Regione Emilia Romagna n. 4 del 20/05/2021: "Legge europea per il 2021"; la legge della Regione Emilia Romagna n. 5 del 20/05/2021: "Disposizioni collegate alla legge europea 2021 - abrogazioni e modifiche di leggi e disposizioni regionali"; la legge della Regione Trentino Alto Adige n. 3 del 18/05/2021: "Norme urgenti di semplificazione delle procedure per i concorsi pubblici in ragione dell'emergenza epidemiologica da Covid-19"; la legge della Regione Lombardia n. 6 del 19/05/2021: "Ratifica delle variazioni di bilancio adottate dalla Giunta regionale in via d'urgenza, riconoscimento di debiti fuori bilancio, garanzia a sostegno del fabbisogno di liquidità delle Residenze Sanitarie Assistenziali (RSA), nonché modifiche alle leggi regionali 14 dicembre 2020, n. 23 (Nuovo sistema di intervento sulle dipendenze patologiche) e 23 febbraio 2021, n. 2 (Disposizioni per la prevenzione e la cura dei disturbi della nutrizione e dell'alimentazione e il sostegno ai pazienti e alle loro famiglie)"; la legge della Regione Valle Aosta n. 9 del 18/05/2021: "Approvazione del rendiconto generale della Regione autonoma Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste e del rendiconto consolidato con il Consiglio regionale per l'esercizio finanziario 2020"; la legge della Regione Calabria n. 10 del 25/05/2021: "Ulteriori norme di salvaguardia e disposizioni transitorie in materia di demanio marittimo. Integrazioni agli articoli 14 e 27 della l.r. 17/2005"; la legge della Regione Calabria n. 11 del 25/05/2021: "Modifiche all'articolo 14 della legge regionale 21 dicembre 2005 n. 17 (norme per l'esercizio della delega di funzioni amministrative sulle aree del demanio marittimo)"; la legge della Regione Valle Aosta n. 11 del 18/05/2021: "Misure di prevenzione e di intervento concernenti la specie lupo. Attuazione dell'articolo 16 della direttiva 92/43/CEE del Consiglio, del 21 maggio 1992, relativa alla conservazione degli habitat naturali e seminaturali e della flora e della fauna selvatiche"; la legge della Regione Valle Aosta n. 12 del 18/05/2021: "Disposizioni in materia di fattorie sociali e agricoltura sociale"; la legge della Regione Veneto n. 12 del 25/05/2021: "Iniziative per lo sviluppo economico e sociale del Delta del Po e della Riviera del Brenta"; la legge della Regione Veneto n. 13 del 25/05/2021: "Modifiche alla legge regionale 8 maggio 2009, n. 12 'Nuove norme per la bonifica e la tutela del territorio'"; la legge della Regione Veneto n. 15 del 25/05/2021: "Disposizioni in materia di durata della classificazione delle strutture ricettive e delle sedi congressuali. Modifiche degli articoli 32, 49 e 50 della legge regionale 14 giugno 2013, n.11: 'Sviluppo e sostenibilità del turismo veneto'"; la legge della Regione Veneto n. 16 del 25/05/2021: "Modifiche della legge regionale 16 febbraio 2018, n. 10 'Norme per il sostegno e la valorizzazione del personale dei distaccamenti volontari del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco operativi nella Regione Veneto'"; la legge della Regione Calabria n. 13 del 19/05/2021: "Disposizioni per la ripresa delle attività edilizie. Integrazione all'articolo 5 della Legge regionale 11 agosto 2010, n. 21 (misure straordinarie a sostegno dell'attività edilizia finalizzata al miglioramento della qualità del patrimonio edilizio residenziale)"; la legge della Regione Calabria n. 14 del 19/05/2021: "Misure urgenti in materia di concessioni per attività di acquacoltura"; la legge della Regione Calabria n. 15 del 19/05/2021: "Definizione delle tipologie dei servizi forniti dalle imprese turistiche nell'ambito dell'armonizzazione della classificazione alberghiera. Modifica e integrazione dell'articolo 1 della l.r. 50/2009"; la legge della Regione Calabria n. 16 del 19/05/2021: "Modifiche e integrazioni alla normativa regionale in materia di liquidazione delle comunità montane"; la legge della Regione Toscana n. 16 del 18/05/2021: "Celebrazione dei settecento anni dalla morte di Dante Alighieri"; la legge della Regione Marche n. 8 del 20/05/2021: "Modifiche ed integrazioni alla legge regionale 26 giugno 2008, n. 15 'Disciplina del Consiglio regionale dell'economia e del lavoro (CREL)'"; la legge della Regione Puglia n. 11 del 26/05/2021: "Modifiche alle leggi regionali 12 aprile 2001, n. 11 (Norme sulla valutazione dell'impatto ambientale), 4 dicembre 2006, n. 33 (Norme per lo sviluppo dello sport per tutte e per tutti) e 30 aprile 1980, n. 34 (Norme per l'organizzazione e la partecipazione a convegni, congressi ed altre manifestazioni e per l'adesione ad enti ed associazioni)"; la legge della Regione Puglia n. 12 del 26/05/2021: "Modifiche alla legge regionale 15 maggio 2020, n. 12 (Misure straordinarie per fronteggiare le conseguenze socioeconomiche derivanti dalla pandemia Covid-19)"; la legge della Regione Puglia n. 13 del 26/05/2021: "Modifiche alla legge regionale 16 aprile 2015, n. 25 (Misure di prevenzione, solidarietà e incentivazione finalizzate al contrasto e all'emersione della criminalità organizzata e comune nelle forme dell'usura e dell'estorsione)"; la legge della Regione Abruzzo n. 11 del 25/05/2021: "Riconoscimento della legittimità dei debiti fuori bilancio derivanti da acquisizione di beni in assenza del preventivo impegno di spesa per le attività relative al progetto Efasam, ai sensi dell'articolo 73, comma 1, lettera e) del decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118 (Disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle Regioni, degli Enti locali e loro Organismi, a norma degli artt. 1 e 2 della Legge 5 maggio 2009, n. 42)"; la legge della Regione Emilia Romagna n. 6 del 31/05/2021: "Modifiche alla Legge regionale 29 settembre 2005, n. 18 (Partecipazione della Regione Emilia-Romagna alla costituzione dell'Associazione Collegio di Cina - Centro per la cooperazione con la Cina sulla ricerca, formazione, cultura e sviluppo d'impresa)"; la legge della Regione Friuli Venezia Giulia n. 8 del 28/05/2021: "Legge regionale di semplificazione per l'anno 2021. Modifiche alla legge regionale 7/2000"; la legge della Regione Toscana n. 17 del 31/05/2021: "Disposizioni in materia di depurazione a carattere prevalentemente industriale. Abrogazione dell'articolo 12 della l.r. 32/2020. Modifiche all'articolo 13 bis della l.r. 20/2006."; la legge della Regione siciliana n. 11 del 26/05/2021: "Modifiche all'articolo 4 della legge regionale 3 marzo 2020, n. 3. Disposizioni in materia di contrasto all'inquinamento".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli