Atto vandalico contro la teca in onore di Filippo Sideri a Ostia

·2 minuto per la lettura
morte
morte

A Ostia, è stato segnalato un atto vandalico perpetrato ai danni della teca realizzata in memoria di Filippo Sideri, un ragazzo di 17 anni deceduto a causa di un malore mentre si trovava in discoteca con un gruppo di amici.

Ostia, teca in memoria di Filippo Sideri vandalizzata: strappata la foto del 17enne morto per un malore

La teca realizzata in memoria del 17enne Filippo Sideri, morto prematuramente per un malore mentre si trovava in discoteca con degli amici, è stata brutalmente vandalizzata. In particolare, la foto che ritraeva l’adolescente originario di Acilia è stata stracciata in senso orizzontale da soggetti ignoti.

La vicenda è stata denunciata da Daniela Salustri, madre di Riccardo Pica, un giovane di 16 anni che, al pari di Filippo Sideri, è deceduto il 26 febbraio 2021 nel Parco della Madonnetta a Ostia per un malore insorto mentre tentava di sfuggire a un senztetto che lo stava inseguendo.

Ostia, teca in memoria di Filippo Sideri vandalizzata: la denuncia di Daniela Salustri

Nel denunciare l’atto vandalico, Daniela Salustri ha scritto sul suo profilo Facebook il seguente messaggio: “Come cavolo si da a dare una cosa simile. Vergognatevi! Riposate in pace e proteggeteci”.

Il post della donna è stato completato con uno scatto che ritrae la teca vandalizzata.

La teca realizzata per commemorare il 17enne verrà presto riparata: la foto danneggiata verrà sostituita con una nuova immagine di Filippo Sideri, verranno riposizionati i fiori e risistemati tutti gli oggetti che i familiari, gli amici e tutti coloro che volevano bene al ragazzo avevano lasciato per lui.

Quanto accaduto alla teca di Filippo Sideri non rappresenta un unicum ma si inserisce in una ben più vasta serie di atti vandalici che hanno avuto come obiettivi luoghi predisposti per onorare la memoria di giovani scomparsi. La stessa teca di Riccardo Pica, infatti, è stata vandalizzata e, in questo contesto, scomparve la maglia della As Roma che era stata posta nel parco per lui.

Ostia, teca in memoria di Filippo Sideri vandalizzata: il malore in discoteca del 17enne

La prematura e improvvisa scomparsa di Filippo Sideri risale alla notte tra il 29 e il 30 luglio 2021: il ragazzo, che avrebbe compiuto 18 anni circa due mesi dopo la sua morte, era un atleta di Muay Thai e risiedeva ad Acilia.

Nel momento in cui ha avvertito il malore fatale, il giovane stava ballando in una discoteca di Ostia con degli amici. A quanto si apprende, Filippo Sideri era affetto da asma.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli