Attori positivi al tampone: la famosa soap costretta a interrompere le riprese

·1 minuto per la lettura
Un posto al sole
Un posto al sole

Sul set di un Posto al Sole due membri del cast sarebbero risultati positivi a Covid-19. Le riprese dovrebbero riprendere da lunedì 29, ma con un gruppo di attori impegnati in un’altra scena

Un posto al Sole: due casi di Covid

A causa della positività al tampone per il Covid di due membri del cast, il set di Un Posto al Sole è stato tempestivamente chiuso e i partecipanti messi in isolamento. A quanto pare le riprese riprenderanno comunque lunedì 29 marzo, con un gruppo di attori impegnati nella realizzazione di una scena diversa da quella girata nei giorni scorsi. Al momento non sono emerse conferme sull’identità dei due attori che sarebbero risultati positivi al tampone per il Covid, e in tanti tra i fan dello show sperano di saperne presto di più.

Non è la prima volta che la famosa soap viene rimandata o interrotta a causa di casi risultati positivi al tampone. A causa del protocollo di sicurezza stabilito per cercare di contenere i contagi, anche la produzione di Un Posto al Sole ha dovuto adottare speciali misure di sicurezza (e assicurare a tutti i presenti sul set i dovuti controlli prima delle riprese). Per via dei contatti risultati positivi al Coronavirus, inoltre, sarebbero stati interamente sanificati i locali dedicati al set della soap opera. Durante il primo lockdown per l’emergenza Coronavirus per la prima volta la soap aveva subito un’interruzione tra gli episodi inediti del 7 aprile al 10 luglio 2020. Oggi, come molti altri show e programmi tv, anche Un Posto al Sole si è “adattato” alle limitazioni imposte a causa dell’emergenza.