##Attraccata all'ISS Soyuz con robot Fedor e telescopio italiano -2-

Mos

Roma, 27 ago. (askanews) - Il Mini-EUSO è stato sviluppato nell'ambito di una collaborazione internazionale guidata dall'Istituto nazionale di fisica nucleare (Infn) e dall'istituto di ricerca giapponese RIKEN. Il progetto nasce da una cooperazione tra l'Agenzia spaziale italiana e quella russa, Roscosmos.

La Soyuz ha trovato, al suo arrivo all'ISS, un altro pezzo d'Italia, perché in questo momento a orbitare sulla Terra c'è l'astronauta italiano Luca Parmitano.(Segue)